Dierrepi Consulting affronta la questione della necessità di credito da parte delle aziende con un criterio particolare, fondato sulla consapevolezza che ogni richiesta rappresenta una esigenza specifica, quasi mai generalizzabile.

 

Le operazioni finanziarie delle quali ci occupiamo sono generalmente comprese tra quelle di seguito elencate.

Le richieste che vengono prese in considerazione sono quelle che partono da un minimo di
US $ 5 milioni.

 

Come operiamo

Al cliente che illustra le proprie necessità, viene spiegata la differenza sostanziale che esiste tra le fonti del credito italiane (ed europee) e quelle del mercato statunitense, offshore o di altre giurisdizioni. Successivamente al cliente vengono illustrati i criteri di normale possibilità di accesso al credito internazionale che potrebbero risultare interessanti per le esigenze stesse del cliente.

Nel momento in cui il richiedente ha ben compreso e condiviso tali criteri e li ha ritenuti interessanti ed utili per la propria situazione, viene invitato a produrre una documentazione minima che permetta di valutare la procedibilità della pratica.

Entro 48 ore, al richiedente viene comunicato il resoconto della prima sommaria valutazione che comprenderà gli spunti positivi e quelli negativi che appaiono dalla documentazione e, nel caso intendesse proseguire nella pratica, viene invitato a sottoscrivere un "mandato speciale" che permetterà al nostro studio di iniziare il lavoro.

Nel mandato speciale sono contenute le condizioni di svolgimento della pratica ed i costi di procedura.

Una volta ricevuta la documentazione da parte del cliente, questa viene analizzata dai nostri professionisti e il cliente viene informato di come i documenti stessi debbano venire redatti (in lingua inglese). Il cliente, per fare ciò, può rivolgersi ai propri professionisti di fiducia.
 
 

Molto spesso il cliente non é preparato a fornire la documentazione veramente utile. Va ricordata la differenza di fondo tra il sistema bancario (o creditizio in genere) italiano (o europeo) e quello americano o delle compagnie finanziarie offshore. Molto spesso il cliente tende a predisporre quintali di documenti che il più delle volte risultano inutili.

Non va dimenticato che tutta la documentazione deve essere predisposta in lingua inglese. Non sempre il cliente é in contatto con studi professionali dotati della necessaria conoscenza o competenza.

In questo caso noi possiamo indirizzare il cliente verso uno studio professionale di nostra fiducia, che opera con personale altamente qualificato, di lingua italiana ed inglese. In questo modo é possibile ridurre i tempi di preparazione della documentazione necessaria, oltre ad avere la sicurezza che tutto quanto é necessario viene preparato secondo i criteri richiesti dalle Compagnie finanziarie.

Ovviamente, data la specifica preparazione degli esperti, si può arrivare anche  ad una considerevole riduzione dei costi.

L' executive summary resterà di proprietà del cliente.

A questo punto il nostro studio entrerà in contatto con la società broker di riferimento alla quale consegnerà la documentazione del cliente.

Metodo innovativo.

La società Broker di riferimento agisce con un criterio realmente innovativo. Infatti trasferisce i dati che vengono inviati dal nostro studio ad oltre 300 Compagnie finanziarie alle quali é collegata mediante posta elettronica, floppy disk o fascicolo stampato.

Durante questa prima fase viene tenuto conto della necessaria riservatezza e per questo alle compagnie vengono inviati solamente i sommari delle richieste unite allo studio effettuato dagli esperti.

In un tempo ragionevolmente breve ( normalmente 8 / 10 giorni lavorativi ) viene data la risposta sulla disponibilità ad effettuare l' operazione.

Tra le Compagnie che si saranno dichiarate disponibili, sarà identificata quella più adatta alle esigenze del cliente il quale sarà tempestivamente informato della risposta.

Da quel momento il cliente dovrà predisporre tutta la documentazione che si renderà necessaria.

 

Vogliamo chiarire che, per compagnie finanziarie, si intendono sia gli istituti bancari, le merchant banks, le compagnie finanziarie pubbliche o private, tanto territoriali che offshore, sia i privati prestatori. Talvolta ci si avvale anche della collaborazione di altri brokers in modo da non lasciare intentata alcuna possibilità per un positivo risultato a favore del proprio cliente.